Ripartiamo! Da dove ci eravamo fermati, ma più carichi di prima e con ancora più voglia di ridere e di farvi ridere.

Stradanuova, al suo terzo anno di attività, sta crescendo e sta diventando sempre di più la casa dei talenti comici italiani! Questi primi tre mesi di stagione, da fine ottobre a fine gennaio, saranno ricchi di appuntamenti tutti imperdibili! Avrete solo l’imbarazzo della scelta…

 

Il 17 ottobre riapriremo le porte di Vico Boccanegra, e lo faremo in sicurezza, ovvio, per ridere senza pensieri e insieme, e sarà una riapertura con il botto!

Doppia replica

Tutti gli spettacoli faranno doppia replica: 19.30 e 21.30 per dare a tutti la possibilità di assistere ad una stagione che siamo davvero felicissimi di presentare!

La giornata inaugurale del 17 ottobre vedrà sul palco Luca Ravenna con il suo nuovo spettacolo Rodrigo Live. Stand up comedian sempre più amato e con migliaia di follower su Instagram, si sta sempre più rivelando un comico dalle infinite, esilaranti sfaccettature!

Sabato 24 ottobre salirà sul palco un altro re indiscusso della comicità, forse una delle penne più irriverenti del momento, Saverio Raimondo, anche lui con il suo nuovo spettacolo, Saverio Raimondo Live.

Sabato 31 ottobre, per la prima volta in Stradanuova, Massimiliano Loizzi con il suo Re nudo. In poco più di un’ora, Loizzi si racconterà e ci racconterà la sua vita in una comica, ironica riflessione sulla verità, sulle fake news e sull’uso deviato dei mezzi di comunicazione di massa.

Sabato 7 novembre è la volta di un duo comico tra i più amati del panorama ligure, Ceccon&Balbontin. Portano in scena il loro Lavorare meno lavorare tu, oltre ai cavalli di battaglia (Savonese, Rabartha etc..) ci sarà da sbellicarsi per le incomprensibili e futuristiche battute di due comici alieni Sciubidubi & Uaciuari, ragazzi interstellari.

Sabato 14 novembre ritorna in Stradanuova, a grandissima richiesta, Michela Giraud. Dopo il successo di “Michela Giraud e altri animali” e dopo essere stata la prima conduttrice donna di CCN, Comedy Central News, Michela torna in scena con Almeno non ho precedenti penali, uno show rivoluzionario, pungente, negativo (nel senso di assenza di virus) che delineerà un nuovo profilo di millennial: trentenne senza pace, ma non più senza equilibrio.

Sabato 21 novembre, dall’esordio nel tempio mondiale della comicità, l’Hollywood Comedy Store, arriva a Stradanuova Marco Bazzoni, ovvero Baz, con La verità rende single. Divenuto celebre per i suoi personaggi di “BAZ il lettore multimediale” ed il cantante autoriferito “Gianni Cyano”, l’artista sardo si cimenta in uno spettacolo dove “si toglie la maschera” e interpreta se stesso dall’inizio alla fine dello show. Si ride, si canta, ci si commuove e si riflette.

Venerdì 27 novembre, Stradanuova ospita per la prima volta Andrea Carlini. Comico genovese conosciuto per le sue apparizioni a Zelig e Colorado, porta in scena Conto alla rovescia, un esilarante spettacolo tragicomicamente autobiografico.

Sabato 12 dicembre il palco di Stradanuova sarà invaso dall’energia comica di Marta&Gianluca. Marta Zoboli e Gianluca De Angelis sono tra le coppie comiche italiane che più si sono fatte notare negli ultimi anni, i loro Speed-Date sono già un cult! Porteranno in scena il loro spettacolo Strapazzami di coccole. In questo spettacolo, Marta e Gianluca cercano di cogliere tutte le sfumature dell’amore dal rosa porcellino al rosso Barbera.  Si incontreranno al mitico tavolino dello speed date dove conosceranno decine di single disperati e delusi, e si confronteranno con il duro mondo della pubblicità e soprattutto dei suoi provini, Gianluca vestirà i panni di un sadico regista e Marta di una ingenua e speranzosa attrice. Una coppia comica imperdibile!

 Capodanno

Non può mancare il terzo CAPODANNO IN STRADANUOVA. Il 31 dicembre daremo il benvenuto al Nuovo Anno ridendo fino alle lacrime. Riderete Tanto! Riderete Tutti! è il motto con cui garantiamo uno spettacolo imperdibile con una carrellata di comici…

Sabato 9 gennaio 2021 sarà la volta di un abituè di Stradanuova, Alessandro Ciacci. Giovane e pungente penna della satira riminese, torna a Genova con la sua comedy hour e con uno spettacolo tutto nuovo, Alessandro Ciacci, con una f, ovvero il meglio saccheggiato dai suoi stessi monologhi. Il risultato è un one man show caleidoscopico e dissacrante in cui la comicità surreale si fonde alla satira pungente, le citazioni colte ai trivialismi.

Sabato 16 gennaio, dopo il successo dello scorso Capodanno, torna in Stradanuova Alessandro Bianchi con il suo Faccia di cane e altre bestie. Un’ora e mezza di risate in cui Alessandro Bianchi, con l’aiuto e la complicità del pubblico, passa in rassegna le migliori maschere della sua ventennale carriera evocando lo yoga del maiale in curva, i vuoti cosmici nella mente di un fotomodello, assistenti di volo in ostaggio di comandanti onnipotenti, traduttori sottopagati e diplomatici russi dalla faccia di cane. E molto molto altro.

Sabato 23 gennaio si riaprono le porte di Stradanuova per Stefano Rapone, in scena con il suo nuovo spettacolo Stefano Rapone Live. Reduce dai successi della scorsa stagione televisiva che lo hanno visto ospite fisso di “Battute?” su Rai 2, “Mai Dire Talk” con la Gialappa’s Band, “Natural Born Comedians”, “Stand Up Comedy”, e “CCN – Comedy Central News”, ormai assoldato dalla Gialappa’s come autore, proporrà la sua comicità monotono quasi depressiva che si scontra con la violenza delle critiche che il comico rivolge verso se stesso e verso il mondo.

Ultimo appuntamento Live di questa prima stagione 2020-2021, Sabato 30 gennaio, direttamente da Colorado e dalla più che nota trasmissione Le Iene, per la prima volta sul palco di Stradanuova Mary Sarnatano in Sono una brutta persona (ma una fantastica scimmia). “Ci sono due modi per essere felici: migliorare la vostra realtà, o abbassare le vostre aspettative.” Mary Sarnataro si è distinta nel panorama della comicità italiana offrendo una nuova prospettiva del cabaret e proponendo al pubblico televisivo un “personaggio” che altri non è che lei stessa: una donna con un grande senso dell’umorismo e tanta voglia di mettersi in gioco.

Stradanuova non è solo Live e spettacoli. In arrivo tanti imperdibili workshop!

Antonio Ornano farà di Stradanuova il luogo in cui proporre il suo workshop La mia sfiga può farti ridere, condotto assieme a Simone Repetto. (Comunicheremo le date a breve!). Ornano inoltre avvierà, a partire dal 2021, una sorta di Factory alla ricerca di nuovi talenti comici da far crescere proprio sul palco di Stradanuova!

Ornano non sarà il solo a realizzare dei workshop, quest’anno molti degli artisti che si esibiranno sul palco proporranno una sessione domenicale in cui dare la possibilità, a chi lo vorrà, di cimentarsi con la scrittura comica e con il mondo della Stand Up Comedy. Saverio Raimondo sarà il primo, Domenica 25 ottobre… ma questo appuntamento sarà solo l’inizio di una stagione ricca di momenti di incontro e confronto con gli spettatori e con chi sceglierà di fare di Stradanuova la sua casa della comicità!

Continua per il secondo anno la collaborazione con Maniman Teatro, una delle realtà di teatro di improvvisazione più interessanti del nord Italia. In scena il 30 ottobre alle ore 21 (unica replica) con Arrivi&Partenze e il 15 gennaio alle ore 21 (unica replica) con Impro’ – La finale. Quest’anno Maniman Teatro raddoppia gli appuntamenti con i laboratori, il lunedì e il martedì dalle 19.30 alle 21.30.

 Foyer

Da quando abbiamo inaugurato lo spazio di Stradanuova, ormai quasi 3 anni fa, abbiamo lavorato su come rendere più accogliente lo spazio del foyer. A questo bellissimo ingresso del teatro, volevamo dare un’anima, in modo che esistesse in autonomia e che potesse essere vissuto dal pubblico anche durante il giorno e indipendentemente dalla stagione teatrale ma che in qualche modo legasse a doppio filo con l’obiettivo di rendere Stradanuova la Casa della Comicità.

Finalmente, dopo tre anni di tentativi e di ricerche, possiamo annunciare che Stradanuova Teatro è anche Spazio Espositivo e Galleria d’Arte grazie all’incontro con l’artista genovese Luca Melchionda. Melkio, con la sua arte fatta di colori e personaggi fantastici, renderà unici i quasi 300mq di foyer di Stradanuova, diventati a tutti gli effetti l’Officina di Melkio.

Da qui è partito il cambiamento dello spazio e da qui è iniziato il lavoro e i progetti di Luca Melchionda che, insieme alla storica dell’arte (?!?!?) Paola Inconis, hanno dato vita al progetto F-Orma, e che affiancherà l’esposizione permanente di Melkio in Stradanuova.
F-Orma è una rete espositiva formata da creativi indipendenti nazionali e internazionali, che ospitano, curano, promuovono e diffondono progetti di giovani artisti emergenti.

Grazie alla rete F-Orma, i progetti artistici hanno una piattaforma conveniente e accessibile, una vera e propria sede espositiva che permette loro di connettersi “live” con un vasto pubblico.

Durante il lockdown, abbiamo approfittato della chiusura forzata di Stradanuova per rinnovare ulteriormente l’ingresso e per far apprezzare ai genovesi e non, qualcosa di unico. Vostok collective, ovvero Melkio con l’artista Skeuan e Zero Fluido e grazie al supporto di Boero Colori, hanno realizzato un murales rappresentante la famosissima “Scala” dell’architetto Franco Albini.

L’intervento realizzato da Vostok Collective vuole essere, non solo una dedica a una delle più famose opere dell’architetto italiano, ma una prosecuzione visiva di un’opera rappresentativa di un’epoca segnata dal rilancio e dalla forte innovazione.

Rilancio e forte innovazione che sono due obiettivi da perseguire per Stradanuova in questa difficile epoca storica.

Scopri gli spettacoli della stagione