PROTOCOLLO AZIENDALE ANTI CONTAGIO da Virus SARS-CoV-2

Revisione di Comicity s.r.l.s. del 16/05/2021

Sommario

PROTOCOLLO AZIENDALE ANTI CONTAGIO da Virus SARS-CoV-2. 1

Revisione di Comicity s.r.l.s. del 11/05/2021. 1

Sommario. 1

  1. Scopo del Protocollo Aziendale. 3
  2. Preparazione per l’accesso al Teatro dei dipendenti 3
  3. Criteri di accesso al Teatro. 4
  4. Norme di comportamento generale all’interno del Teatro. 5
  5. Organizzazione delle parti comuni 5
  6. Spostamenti interni, riunioni, eventi e formazione. 6
  7. Pulizia, disinfezione e sanificazione in Teatro. 6
  8. Aerazione. 7
  9. Dispositivi di protezione individuale. 7
  10. Regole di condotta sul posto di lavoro. 7
  11. Regolamentazione per attività fuori sede. 8
  12. Gestione del pubblico nelle manifestazioni 8
  13. Palcoscenico. 9
  14. Altre norme. 10
  15. Altri spazi del teatro e capienza massima. 11

1.    Scopo del Protocollo Aziendale

  • Il presente Protocollo Aziendale definisce le misure di prevenzione, le modalità di accesso e di comportamento all’interno di Stradanuova Teatro Auditorium in relazione alla gestione del rischio da Virus SARS-CoV-2., con l’obiettivo prioritario di salvaguardare le persone nella prosecuzione delle attività all’interno del Teatro, autorizzate dal Datore di lavoro (DPCM 17 maggio 2020), con la garanzia delle condizioni di salubrità e sicurezza e nel rispetto delle modalità lavorative.
  • Il Protocollo Aziendale sarà di volta in volta aggiornato conformemente alle disposizioni che potranno essere in futuro emesse dagli Enti istituzionali competenti. Avrà validità, salvo diverse indicazioni dai citati Enti istituzionali, a partire dalla data di sottoscrizione sino alla dichiarata cessazione dell’emergenza da Virus SARS – CoV-2.
  • Il personale di Stradanuova, ossia i dipendenti di Comicity s.r.l.s, sono correttamente formati riguardo le misure di contenimento del contagio da Covid contenute in questo protocollo.

2.   Preparazione per l’accesso al Teatro dei dipendenti

  • È necessario controllare la propria temperatura corporea ogni giorno lavorativo prima di presentarsi in Teatro. Se la temperatura dovesse superare i 37,5 °C, il dipendente non dovrà recarsi al lavoro, ma rimanere a casa, tenendola controllata e contattando il proprio medico curante.
  • Analogamente, in presenza di sintomi influenzali, indipendentemente dalla temperatura corporea, il dipendente non dovrà recarsi al lavoro ma rimanere a casa, contattando anche in questo caso il proprio medico curante.
  • All’ingresso del Teatro, nel locale della biglietteria, sono a disposizione del personale di Comicity s.r.l.s.:- termometro per la verifica della temperatura corporea;
    – gel igienizzante per mani e per le superfici;
    – mascherine di tipo chirurgico di tipo FFP2. È escluso l’utilizzo di mascherine fai da te.

3.   Criteri di accesso al Teatro

  • All’ingresso del Teatro, nel locale della biglietteria, sono a disposizione del personale organizzativo:
  • termometro per la verifica della temperatura corporea;
  • gel igienizzante per mani e per le superfici;
  • È obbligatorio rilevare la temperatura a tutti i frequentatori / addetti / spettatori / personale tecnico e artistico, giornalmente al momento dell’accesso, impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore a 37.5 °C e in caso di presenza di sintomi simil -influenzali quali tosse, raffreddore, mal di gola, congestione nasale; tale responsabilità è in carico all’organizzatore dell’evento.

    Le persone, la cui temperatura corporea risultasse superiore a 37.5 °C non dovranno accedere in Teatro.In suddetta condizione, i soggetti, nel rispetto delle disposizioni della normativa sulla privacy, saranno momentaneamente isolati, forniti di mascherine chirurgiche e invitati a contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante al fine di seguire le sue indicazioni specifiche.
  • Gli accessi di personale di ditte/società esterne, se debitamente autorizzati dalla Direzione del Personale, saranno regolati secondo gli stessi criteri di prevenzione e protezione validi per i dipendenti. Il personale di ditte esterne, proveniente da altre regioni sarà regolato conformemente alle indicazioni che il Ministero della Salute indicherà, di volta in volta, sino alla cessazione della pandemia.
  • L’ingresso e uscita del personale e del pubblico sono opportunamente scaglionati in modo da evitare il più possibile contatti nelle zone comuni.
  • Gli spostamenti all’interno del Teatro sono limitati al minimo indispensabile e nel rispetto delle indicazioni aziendali.

4.    Norme di comportamento generale all’interno del Teatro

  • All’interno di Stradanuova Teatro Auditorium vengono disposte le misure generali di prevenzione al fine di contrastare la diffusione della Pandemia. ovvero:- Distanza di sicurezza di 1 metro;
    – Mascherina di protezione (chirurgica e FFP2), sono escluse mascherine fai da te;
    – Frequente lavaggio delle mani;
    – È parimenti raccomandato di coprirsi la bocca e il naso con un fazzoletto o di utilizzare la cavità interna del gomito quando si starnutisce o tossisce, evitando il contatto delle mani con gli occhi.

5.   Organizzazione delle parti comuni

  • Viene effettuata una pulizia dei luoghi prima di qualunque evento, unitamente ad una disinfezione rivolta alle parti di uso comune quali: maniglie, corrimani, pulsantiere ed interruttori, ripiani, pattumiere, sanitari, lavandini e accessori bagno, tavoli e sedie ecc.
  • L’accesso agli spazi comuni e camerino è contingentato, imponendo una massima presenza contemporanea come dai punti 12, 13, 14 e 15 del presente Protocollo, al fine di mantenere comunque la distanza di sicurezza tra le persone che li occupano.

6.   Spostamenti interni, riunioni, eventi e formazione

  • Gli spostamenti all’interno del Teatro sono limitati al minimo indispensabile e nel rispetto dei criteri di questo Protocollo aziendale.
  • Sono consentite le riunioni in presenza, a patto che rispettino tutte le normative contenute in questo Protocollo.

7.   Pulizia, disinfezione e sanificazione in Teatro

  • Il Teatro assicura la pulizia e la disinfezione dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni prima di ogni evento.La disinfezione delle parti d’uso comune (maniglie, corrimano, pulsantiere, microfoni ecc.) è a carico dell’organizzatore dell’evento in corso, qualora si susseguissero più eventi consecutivi che non consentano la completa pulizia degli spazi.
  • Nel caso venga rilevata la presenza in Teatro di una persona affetta da patologia COVID-19 all’interno dei locali aziendali, si provvederà immediatamente alla sanificazione dei suddetti, ai sensi della circolare 5443 del 2020.
  • È raccomandata la frequente pulizia delle mani con acqua e sapone.
  • Dispositivi igienizzanti sono predisposti nell’area di ingresso ed in altre specifiche aree lontane dai servizi igienici.

8.   Aerazione

  • Viene garantita la corretta aerazione dei locali, al fine dei necessari ricambi d’aria, utilizzando l’impianto di climatizzazione del Teatro, impostato solamente per l’invio di aria primaria proveniente dall’esterno.Non viene effettuato alcun ricircolo dell’aria interna.

9.   Dispositivi di protezione individuale

  • Le mascherine chirurgiche o FFP2, considerate D.P.I. ai sensi del Dlgs 81/08 fino a fine pandemia, sono fornite esclusivamente ai dipendenti di Comicity s.r.l.s. Ogni altro personale che si introduce nel Teatro deve provvedere a portare con sé i propri dispositivi D.P.I. e a conservarli adeguatamente (sono escluse mascherine fai da te).

10. Regole di condotta sul posto di lavoro

  • È obbligatorio mantenere una distanza interpersonale minima di almeno 1 metro in tutte le attività (salvo attività sul palcoscenico: vedi Capitolo 13), indossando la mascherina chirurgica o FFP2, nel rispetto di quanto indicato nel presente Protocollo.

11.  Regolamentazione per attività fuori sede

  • Le attività fuori sede sono regolate con riferimento ai DPCM vigenti che recepiscono le “Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative” di cui alla “Conferenza delle Regioni e delle Province autonome”.

Stradanuova Teatro Auditorium redigerà, qualora necessario, Protocolli Operativi dedicati o specifiche procedure in relazione alle particolari attività.

I suddetti Protocolli Operativi riguarderanno tutte le fasi di trasporto, organizzazione, prove ed esecuzione della manifestazione.

12. Gestione del pubblico nelle manifestazioni

  • Gli spettacoli in presenza di pubblico devono svolgersi esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro sia per gli spettatori che siano abitualmente conviventi, sia per il personale. Non è prevista l’abolizione della distanza interpersonale tra il pubblico in caso di spettatori congiunti. Inoltre, la capienza consentita non può essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata e il numero massimo di spettatori non può comunque essere superiore a 108. Le attività devono svolgersi nel rispetto delle linee guida adottate dalle regioni o dalla Conferenza delle Regioni e delle province autonome o, in mancanza, nel rispetto di quelle nazionali. In relazione all’andamento della situazione epidemiologica e alle caratteristiche dei siti e degli eventi all’aperto, può essere stabilito un diverso numero massimo di spettatori, nel rispetto dei principi fissati dal Comitato tecnico-scientifico, con linee guida idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio adottate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Tali linee guida possono prevedere, con riferimento a particolari eventi, che l’accesso sia riservato soltanto ai soggetti in possesso delle certificazioni verdi COVID-19. Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni già descritte.
  • La capienza massima della sala teatrale è definita a n° 108 posti a sedere. Sono esclusi da questa capienza il personale tecnico, di sala e gli attori, che saranno comunque opportunamente distanziati dal pubblico e indosseranno dispositivi di protezione individuale per tutta la durata dell’evento.
  • Il pubblico in sala deve rimanere seduto in poltrona per tutta la durata dello spettacolo, indossando la mascherina chirurgica o FFP2.
  • In caso di eventi multipli con pubblico diverso, la sala teatrale deve rimanere vuota per almeno 30 minuti, al fine di garantire il corretto ricambio dell’aria. In caso di evento multiplo deve essere garantita la corretta pulizia e sanificazione delle parti comuni, dei servizi igienici e dei posti a sedere come da punto 7 del presente Protocollo.
  • Il registro dei nominativi dei partecipanti ad un evento è mantenuto per almeno 14 giorni a seguito della data dell’evento, e ciò è in carico all’organizzatore dell’evento stesso.
  • L’organizzatore dell’evento si assume la responsabilità di fare compilare l’Autodichiarazione (ALLEGATO 1 o ALLEGATO 2 in caso di minori) ad ogni persona che assisterà all’evento, sia in caso di spettatori sia in caso di personale tecnico o artistico. Tale autodichiarazione deve essere conservata dall’organizzatore per almeno 14 giorni dalla data dell’evento.
    Si predilige la compilazione del modulo in fase di prenotazione o online. Questo impedisce un passaggio di carta, con possibilità di veicolare il virus, così come la possibilità che si creino assembramenti per la compilazione dello stesso.

13. Palcoscenico

  • In caso di spettacoli teatrali o saggi di recitazione che prevedano più di un attore sul palco, essi devono rimanere distanziati almeno 2 metri (senza mascherina). In caso di contatto ravvicinato, è obbligatorio che gli attori siano muniti di mascherina.
  • In caso di un solo attore sul palco, questo potrà non indossare la mascherina per la sola durata dello spettacolo, a condizione che il distanziamento con il pubblico sia almeno di 2 metri.
  • In caso di concerti con più musicisti presenti sul palco, essi dovranno essere sempre muniti di mascherina e che mantengano le distanze interpersonali di almeno 1 metro.
  • In caso di saggi di danza, i ballerini dovranno rimanere sul palco distanziati di almeno 2 metri, come previsto dall’Allegato 7 delle Linee Guida per l’Attività Sportiva di Base e l’Attività Motoria in Genere.
    Se correttamente distanziati di almeno 2 metri, i ballerini potranno non indossare la mascherina.
    In caso di contatto tra ballerini, essi dovranno indossare la mascherina per tutta la durata dell’esibizione.
  • In caso di saggi di danza, si raccomanda ai ballerini di arrivare nel sito già vestiti adeguatamente alla attività che andrà a svolgersi, o in modo tale da utilizzare il minimo necessario gli spazi comuni per cambiarsi e muniti di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti potenzialmente infetti.

14. Altre norme

  • Evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati durante le rappresentazioni, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrati a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti.
  • Bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate.
  • Gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati (ben sigillati).
  • Non consumare cibo nel camerino ed all’interno del Teatro.

15. Altri spazi del teatro e capienza massima

  • La capienza dello spazio centrale del foyer sotto il lucernaio ha capienza massima di 6 persone.
  • Il camerino ha capienza massima di 3 persone.
  • Il Botteghino ha una capienza di massimo 3 persone.
  • L’intero Stradanuova Teatro Auditorium non può superare il 50% della capienza massima (300 persone), ossia 150 persone in totale, comprese quelle nella sala teatrale, nel camerino, sul palcoscenico e negli spazi comuni.
    Supponendo quindi 108 spettatori all’evento che usufruiscono dei posti a sedere nella sala teatrale, non si può eccedere le 42 persone aggiuntive come personale artistico e tecnico e organizzativo.

 

____________________________________________