A seguito dell’ultimo DPCM del 24 ottobre 2020, ecco le nuove disposizioni per la prevenzione del diffondersi dell’epidemia Covid-19 che adotteremo:

Sospensione degli spettacoli teatrali fino al 24 novembre 2020

[…] sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale
cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto;

Tutti gli spettacoli teatrali previsti fino al 24 novembre 2020 (incluso) sono annullati. Si annullano quindi i seguenti spettacoli:

  • “Il Re Nudo” con Massimilano Loizzi, previsto per il 31 ottobre
  • “Lavorare meno, lavorare tu” con Ceccon & Balbontin, previsto per il 7 novembre
  • “Almeno non ho precedenti penali” con Michela Giraud, previsto per il 14 novembre
  • “La verità rende single” con Marco Bazzoni “Baz”, previsto per il 21 novembre

Rimborso dei biglietti

I biglietti acquistati online sono stati rimborsati. I rimborsi saranno accreditati sulla carta utilizzata dall’utente per il pagamento online. I tempi di riaccredito dipendono dai circuiti interbancari, ma in generale non vanno oltre il giorno 10 del mese successivo alla data di rimborso (25 ottobre 2020).

Le prenotazioni dei biglietti non pagati sono state semplicemente annullate.

I biglietti acquistati sulla piattaforma HappyTicket verranno rimborsati da HappyTicket stessa.

Sospensione dei laboratori fino al 24 novembre 2020

[…] sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, fatta
eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni
rientranti nei livelli essenziali di assistenza, nonché centri culturali, centri sociali e centri ricreativi;

Sono sospese le attività laboratoriali di Maniman Teatro.

Sospensione di congressi

Sono sospesi congressi o convegni in Stradanuova.

Officina Melkio e galleria d’arte progetto F-Orma

[…] il servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui
all’articolo 1 O 1 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio
2004, n. 42, è assicurato a condizione che detti istituti e luoghi, tenendo conto delle dimensioni e delle
caratteristiche dei locali aperti al pubblico, nonché dei flussi di visitatori (più o meno di 100.000
l’anno), garantiscano modalità di fruizione contingentata o comunque tali da evitare assembramenti
di persone e da consentire che i visitatori possano rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.

Rimane aperta al pubblico Officina Melkio e l’esposizione delle opere visivie del progetto F-Orma, all’interno del foyer di Stradanuova.

L’ingresso sarà contingentato.

 

Per informazioni o aggiornamenti, scrivere a info@teatrostradanuova.it