Laura, una donna nevrotica, arrendevole, ipercritica e con il coraggio di un topolino, è in costante lotta con la sua parte più volitiva, dominante, prevaricatrice… una lotta impari e all’ultimo morso, tra topo e pantera!

In preda ad un attacco di herpes, Laura si ritrova nella sala d’attesa del suo dermatologo che sembra non arrivare più. Ore estenuanti di attesa che diventano l’escamotage per raccontare l’universo di Laura, fatto non solo di topi e pantere, ma di antennisti in dialogo con Dio, medici petulanti e incapaci, idraulici senza scrupoli, fidanzati bradipizzati dall’abitudine.

Il viaggio all’interno dell’Universo di Laura si trasforma però in un osservatorio sull’essere umano nella sua totalità e tragicomica complessità. Un viaggio a più voci, divertente, illuminante, satirico, grottesco e terribilmente comico, che ci restituisce una riflessione sulla società di oggi in tutte le sue esilaranti sfaccettature.

Miss Universo è stato uno dei cavalli di battaglia di Angela Finocchiaro, ed è una vera prova d’attrice: Eleonora D’Urso cambia di continuo postura, tono di voce, influenze dialettali per dar vita a tutti i personaggi che dominano l’universo interiore di Laura.

Crediti

“Miss Universo” di Walter Fontana
regia di Eleonora D’Urso
con Eleonora D’Urso